Come creare video convolgenti su Instagram in 7 mosse

//Come creare video convolgenti su Instagram in 7 mosse

Come creare video convolgenti su Instagram in 7 mosse.

Con oltre 1 miliardo di utenti attivi mensilmente sulla piattaforma, Instagram è diventato un vero e proprio punto di riferimento per tutti coloro che fanno marketing. Dalle aziende locali “a conduzione familiare”, fino alle grandi società. Tutti scelgono Instagram per pubblicizzare i propri prodotti e servizi riscuotendo enorme successo.

Dunque, anche se è probabile che tu stia già utilizzando Instagram per promuovere la tua azienda attraverso un racconto per immagini, ricorda di non sottovalutare il potenziale dei contenuti video.

Una solida strategia video di marketing su Instagram può davvero aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi, creare coinvolgimento e migliorare la tua “brand awareness”.

Non sai bene come sviluppare una strategia di successo per il tuo business utilizzando i video su Instagram?

Continua a leggere, e scopri come creare video coinvolgenti che cattureranno immediatamente il tuo pubblico

Innanzitutto: obiettivo e struttura del tuo video su Instagram

– Avere in mente l’obiettivo

Prima di decidere cosa filmare è essenziale che tu capisca qual è l’obiettivo del video che stai per girare.

Stai facendo un video per convincere più persone a seguirti? Per portare qualcuno sul tuo sito Web per effettuare un acquisto? Vorresti insegnare a qualcuno come fare qualcosa? O stai facendo un video per coinvolgere i tuoi utenti e farli parlare di te o per te?

Capire lo scopo del tuo video prima di cominciare è essenziale perché influirà sul modo in cui verrà girato, sulla tecnica e sui tag che utilizzerai per attirare l’attenzione.

Inoltre, anche se Instagram ha esteso la durata dei suoi video da 15 a 60 secondi nel 2016, il tempo a disposizione è poco e le capacità di attenzione non sono solo brevi su Instagram: sono micro. Ciò significa che devi colpire gli spettatori con qualcosa di interessante all’istante, altrimenti perderanno la concentrazione.

Il modo migliore per catturare i tuoi spettatori è iniziare con una scena avvincente e un testo che attiri l’attenzione. Perché il testo? I video su Instagram sono muti di default, pertanto i sottotitoli ti consentiranno di trasmettere il tuo messaggio indipendentemente dal fatto che gli utenti lo guardino con o senza audio.

Fai attenzione, però: l’utilizzo di troppo testo nei tuoi video potrebbe renderli “difficili da digerire” e spingere gli spettatori a passare oltre.

Un altro modo per attirare l’attenzione degli utenti è mostrare azione nel primo paio di secondi del tuo video. Poiché il movimento attira naturalmente l’attenzione della gente, un video dinamico ti aiuterà a non perdere gli utenti a metà scorrimento, ma al contrario, a convincerli a guardare i tuoi contenuti.

Ora che conosci l’ obiettivo e come strutturare il tuo video su Instagram, sei pronto a filmare!

Esamineremo il processo di ripresa di un video, spiegheremo quali attrezzature ti serviranno, ti mostreremo come modificare i tuoi contenuti video e creare delle anteprime accattivanti.

Iniziamo!

Creare un video perfetto su Instagram per il tuo business: strumenti, suggerimenti e tecniche

1 La sceneggiatura

Prima di iniziare a girare un video, è utile scrivere una sceneggiatura. Ad esempio, se stai realizzando un video informativo, puoi cominciare a scrivere i dialoghi e stabilire alcune indicazioni sul modo in cui desideri che l’azione scorra.

La cosa da tenere a mente è che non stai scrivendo una sceneggiatura per un lungometraggio, ma un breve video.

Rendilo il più compatto possibile in modo da non sprecare le tue parole o il tempo dei tuoi spettatori.

È possibile scrivere la sceneggiatura utilizzando software come Microsoft Word oppure utilizzare una delle app dedicate, come Scripted Video.

2 Lo storyboard

Ora che la sceneggiatura è completa, possiamo cominciare a pianificare come fare a creare il video utilizzando lo storyboard.

Mentre molte persone saltano questo step e passano diretti allo shooting, è sempre meglio definire prima come andrai a girare il tuo video, così non perderai tempo a fare errori e a produrre un sacco di materiale che non utilizzerai.

Lo storyboard è una guida essenziale che ti aiuta a visualizzare come il tuo video andrà avanti e che tipo di immagini non utilizzerai. Pensa allo storyboard come una sorta di “manuale delle istruzioni” su come costruire una libreria. Anche se puoi buttare alcune parti e decidere via via che vai avanti, è decisamente più veloce e comodo seguire delle direttive, in questo modo il prodotto finito sarà esattamente come lo si desidera.

Preparare uno storyboard è facile, ed è possibile trovare dei templates stampabili sul web, simili a quello qui sotto

3 L’attrezzatura

Con la sceneggiatura e lo storyboard completato, tu puoi ora cominciare a girare il tuo video.

La maggior parte delle persone utilizzano il proprio telefono e la app di Instagram. Anche se non c’è niente di sbagliato in questo approccio, potresti ottenere un risultato ancora migliore utilizzando la fotocamera del tuo telefono o un app dedicata che ti permette di controllare l’esposizione e il bilanciamento del bianco per ottenere il meglio dai tuoi scatti.

Per risultati ancora migliori, puoi spendere dei soldi extra e investirli in una videocamera o in una buona reflex digitale, anche se la maggior parte degli smartphone di fascia alta dovrebbe essere sufficiente.

Per dare al tuo un video un aspetto professionale, è essenziale prestare attenzione all’illuminazione e all’audio. Procurati luci da studio, un treppiede e un microfono di buona qualità per dare al tuo video aspetto e suono migliori.

Ps: anche se la sceneggiatura e lo storyboard ci indicano le direttive precise sul video in questione, non aver paura di sperimentare più riprese e scatti mentre stai girando. Avere troppe riprese è molto meglio che dover fare nuove riprese perché non hai abbastanza materiale!

4 La ripresa

Come detto prima, puoi utilizzare il tuo telefono per girare il tuo video oppure utilizzare una videocamera o una fotocamera reflexNoi però ti consigliamo di usare il telefono: è qualcosa che probabilmente hai già ed è facile da usare.

Ora, tieni presente che anche se Instagram comprimerà il tuo video, dovresti comunque registrarlo alla massima risoluzione possibile in modo da poter ottenere il massimo dal filmato quando lo stai modificando. Una volta terminate le riprese, esporta il tuo video come file MP4 con le seguenti specifiche tecniche:

Codec H.264

AAC Audio

3 bit rate 500 kbps

30 fotogrammi al secondo

Dimensione del file max a 15 MB

La larghezza massima è di 1080 px

5 Il montaggio

Il divertimento comincia!

Puoi scattare e modificare il tuo video direttamente nell’app Instagram, ma se desideri opzioni di modifica più affidabili, ti consigliamo di utilizzare un editor dedicato come Wondershare Filmora. Il loro software ti consente di importare i tuoi video nell’interfaccia e ti offre tantissime funzioni straordinarie come la stabilizzazione dell’immagine e la possibilità di modificarogni singolo fotogramma. Ha anche un sacco di filtri accattivanti incorporati o acquistabili.

Mentre stai modificando, tieni a mente la lunghezza del video e non impazzire troppo, ma concentrati a raccontare la tua storia in modo semplice e diretto. Ricorda, hai solo pochi secondi per attirare l’attenzione degli spettatori, quindi rendi la tua presentazione avvincente. Inoltre, aggiungi del testo per invogliare i tuoi spettatori a alzare il volume e continuare a guardare.

6 Caricamento e aggiunta del testo

Prima di caricare il tuo video, pensa ad un titolo accattivante o un’ immagine di copertina. Puoi scegliere un breve frame del tuo video oppure puoi optare per un’ immagine personalizzata.

Se non specifichi che immagini vuoi utilizzare, Instagram sceglierà il primo fotogramma del tuo video, che potrebbe anche non essere la miglior presentazione del tuo lavoro.

Per aggiungere il titolo seleziona “copertina” quando carichi il tuo video. Quindi puoi scorrere il tuo video fino a trovare un’ immagine convincente. Una volta che vedi l’ immagine giusta, selezionala e sei pronto per partire.

In alternativa, puoi scegliere una foto statica per la tua immagine di copertina. Trova un’ immagine intrigante che raccolga l’essenza di ciò che il tuo video tratta, quindi caricalo dal rullino fotografico per impostarlo come copertina del tuo video.

7 Hashtag

Il potere degli hashtag è un modo comprovato per aumentare la reach dei tuoi contenuti su Instagram. Assicurati di utilizzare hashtag Instagram pertinenti e mirati sui post dei tuoi video per attirare nuovi spettatori sui tuoi contenuti.

CONSIGLIO:

Vuoi mostrare un lato diverso della tua attività? O forse hai delle buffe papere che vorresti condividere con il tuo pubblico?

Utilizza le storie di Instagram!

Le storie su Instragram sono lo strumento perfetto per giocare con i tuoi video e mostrare contenuti ritenuti troppo informali per poterli condividere sul profilo Instagram ufficiale della tua azienda.

Prima di pubblicare i tuoi video nelle Stories però, assicurati che siano in linea con le specifiche del formato – ovvero, abbiano una durata massima di 15 secondi, che siano in formato MP4 e idealmente con proporzioni di 9:16.

Instagram Stories è anche il luogo in cui puoi condividere le tue dirette, quindi assicurati di utilizzarlo per entrare in contatto con il tuo pubblico in tempo reale!

IL SUCCO DEL DISCORSO..

Anche se Instagram è associato principalmente alla fotografia, la piattaforma è anche sede di contenuti video interessanti.

Le aziende che desiderano creare una strategia di marketing video di successo su Instagram dovrebbero concentrarsi su due cose: l'aspetto tecnico 
dei propri video e la creazione di contenuti allineati agli interessi del proprio pubblico.

Trattando argomenti rilevanti per i tuoi follower ti permetterà di generare "engagement". 
Inoltre, assicurarsi che i tuoi video siano di alta qualità è la chiave per far apparire il tuo marchio professionale.

Una volta perfezionato il contenuto del tuo video Instagram, assicurati di misurare le sue prestazioni utilizzando gli strumenti di analisi messi a 
disposizione della piattaforma. 
In questo modo, sarai in grado di vedere se i tuoi video riscuotono successo con il tuo pubblico e generano il coinvolgimento e le conversioni che ti 
eri preposto.
 

2019-05-08T13:35:10+00:00 Blog|

Leave A Comment